Cerchio d'Unione

Cerchio d'Unione

 

 

 

 

Creiamo uno spazio in cui essere semplicemente come siamo.

Creiamo uno spazio in cui la nostra presenza sia motivo di sicurezza e protezione per gli altri e la presenza di altri sia motivo di sicurezza e protezione per noi.

Creiamo uno spazio in cui l'ascolto sia tanto silenzioso da stimolare l'espressione.

 

In un cerchio siamo tutti alla stessa distanza dal centro.

Tutti guardiamo verso l'interno godendo di prospettive diverse.

E ognuna di esse vale quanto le altre.

 

Questi sono i presupposti per creare un cerchio tra pari.

 

Il Cerchio di Unione è un metodo semplice di confronto e comunione.

Creare questo Cerchio offre due occasioni: esplorare il nostro spazio interiore estendendolo allo spazio esteriore protetti dal Cerchio così come essere sostegno di quanti hanno deciso esprimersi e necessitano ascolto.

 

Nel Cerchio non c'è un leader, non c'è giudizio e non c'è schema.

La presenza di un Facilitatore consente di mantenere un ordine che assicuri il gruppo da qualunque possibile deriva.

Attraverso questa esperienza avremo occasione di osservare e osservarci

 

Hai mai provato ad ascoltare una persona come farebbe un banco di nebbia?

 

Nel Cercho d' Unione chi siede a delimitare lo spazio cerca di annullare completamente le spinte e gli stimoli interiori per divenire una colonna di vuoto pulsante di vita per proteggere chi ha deciso di sperimentarsi entrando nel cerchio.

Senza giudizio e senza aspettative chi siede sulla circonferenza offre la propria attenzione e il proprio sostegno senza esssere con o contro chi al centro dona se stesso.

 

Ha mai provato a fidarti di chi ti ascolta e usare lo spazio che si crea tra voi per raggiungere una completa onestà ?

 

Chi entra nel Cerchio ha la certezza che attorno a lui tutti sono in silenzio e che il vuoto è per lui l'occasione di ascoltare la propria voce ed esprimerla .

 

Io e Te, Noi.

 

Questa è la logica del cerchio.

 

Nessuno vale di più, tutti sono importanti.

Il tuo bene è il mio bene.

 

Con mente aperta,

cuore pulito,

Io dono a te il mio ascolto

tu doni a me il tuo stare.

 

La Forza di un gruppo riunito in un Cerchio d' Unione consente ad ogni partecipante di guardare con trasparenza e mostrarsi con fiducia, rinnovando ogni volta la propria appartenenza alla Grande Famiglia Umana.

 

Per arrivare a questa forma di condivisione, faremo alcuni esercizi propedeutici così da sensibilizzare la nostra capacità di concetrarci sul vuoto e sull'assenza di giudizio , ma anche sull'onesà e sulla forza che nasce nel riconoscere valore al nostro essere chi siamo.

Gli esercizi propedeutici verteranno su esperienze di dialogo, giochi performativi, visualizzazioni, pratiche di respirazone e proprio-percezione.

Non richiedono nessuna esperienza pregressa nè abilità particolari e sono adatti chiunque di qualunque età, fede e sesso.

 

Programma

 

Venerdì:

17.00-19.00 arrivo e sistemazione

19-20.30 presentazione del lavoro

20.30-22.00 cena

22.00-24 meditazione e condivisione, Tisana della buonanotte

 

Sabato:

8.00/9.00 camminata meditativa

9.00/10.00 colazione

10.00/ 12.30 esercitazioni di preparazione al cerchio

!2.30/15.00 pausa pranzo

15.00/16.30 camminata e cerchio sonoro

16.30/18.30 esercitazioni di preprazione al cerchio

18.30/19.00 pausa

19.00/20.30 cerchio d'Unione

20.30/22.00 cena

22.00/24.00 Meditazione e condivisione, tisana della buonanotte

 

Domenica

8.00/9.00 Camminata e cerchio sonoro

9.00/10.00 colazione

10.00/11.00 esercitazioni di peprazione al cerchio

11.00/13.00 Cerchio d' Unione

13.00/15.00 pausa pranzo

15.00/17.00 Cerchio d'unione

17.00/19.00 meditazione finale, condivisione e saluti.